Cortona, guasto all’illuminazione pubblica di Camucia. Il sindaco convoca il gestore degli impianti

0

Cortona, guasto all’illuminazione pubblica di Camucia. Il sindaco convoca il gestore degli impianti

Dopo il disservizio di ieri sera, venerdì 11 novembre, il sindaco di Cortona Luciano Meoni ha convocato il gestore degli impianti di illuminazione pubblica per un incontro urgente. A causa di un guasto alla rete elettrica dei lampioni alcune strade del centro urbano di Camucia sono rimaste al buio.

L’Amministrazione comunale, come anticipato lo scorso 24 ottobre, ha posticipato di mezz’ora l’accensione degli impianti di illuminazione e ne ha anticipato lo spegnimento al mattino di 30 minuti (intorno alle 6,45) rispetto all’orario dello scorso anno. La decisione rientra nel piano di risparmio energetico, ma non ha nulla a che vedere con il disservizio che si è registrato nelle scorse ore. Infatti, il sistema crepuscolare/astronomico che regola l’attivazione degli impianti ha comandato l’accensione delle luci intorno alle ore 17. Tuttavia, a causa di un guasto alla rete, i lampioni sono rimasti spenti e sono iniziate le segnalazioni da parte dei cittadini.

L’Amministrazione comunale ha fatto subito intervenire i tecnici, il grosso delle problematiche è stato risolto intorno alle ore 20, ma a causa della gravità del guasto, il disservizio non è stato completamente risolto ieri sera, in particolare in via Lauretana e via XXV Aprile, dove in giornata sono stati effettuati ulteriori interventi.

«Abbiamo convocato il gestore della rete di illuminazione pubblica al fine di accertare le cause del problema e per fare il punto sullo stato degli investimenti realizzati secondo la convenzione datata gennaio 2017 che ha una durata di nove anni – dichiara il sindaco di Cortona Luciano Meoni – mi sono recato personalmente sul posto insieme ai tecnici per apprendere le ragioni del problema, chiedo ai cittadini di segnalare tutti i disservizi al Comune e anche al gestore».

Per problematiche relative all’illuminazione pubblica è infatti attivo il numero verde 800978447.

EVEN MORE NEWS