Cortona alla Lega col supporto del centro destra. San Giovanni Valdarno al PD

0

I due testa a testa che hanno infiammato l’ultima sfida elettorale si sono conclusi a notte fonda: il Pd e il centrosinistra perdono Cortona per la prima volta nella storia repubblicana. Vincono a San Giovanni, con una Valentina Vadi in grande spolvero.

Il nuovo sindaco di Cortona è Luciano Meoni, sostenuto da tutte le anime di un centrodestra a trazione leghista ma a cui hanno dato un notevole contributo anche Forza Italia e Fratelli d’Italia.

Esce battuto Andrea Bernardini, già assessore nella giunta di Francesca Basanieri, dopo un primo turno in cui aveva mancato di poco il traguardo della maggioranza assoluta. Segno evidente che se il PD vuole tronare a vincere, deve proporre candidati nel segno del rinnovamento politico, preferibilmente presi dalla società civile, in grado di rappresentare una svolta o perlomeno una discontinuità con le gerarchie interne. Contro Andre Bernardini, si è concentrato probabilmente il voto di protesta, che si caratterizza oggi come voto anti establishment.