Cortona, 50mila euro per la video sorveglianza, salgono a 64 gli impianti sul territorio

0

Cortona, 50mila euro per la video sorveglianza, salgono a 64 gli impianti sul territorio

Rafforzamento dei sistemi di videosorveglianza, incremento degli scanner che «leggono» le targhe delle auto in circolazione sulle vie di comunicazione che collegano Cortona. È quanto prevede il progetto del Comune di Cortona finanziato dalla Giunta regionale della Toscana. Il documento è stato elaborato dall’assessorato e dagli uffici della Polizia municipale e rientra fra i 38 beneficiari del finanziamento della Regione Toscana.

Cortona investirà complessivamente 50mila euro, di cui la metà grazie al bando toscano. I nuovi impianti consentiranno di aumentare la sicurezza pubblica, si tratta di 8 nuove telecamere che sono in grado di «leggere» la targa dei veicoli in transito. La città e il territorio cortonese conteranno 64 impianti di videosorveglianza, contribuendo ad aumentare gli strumenti di indagine per le forze dell’ordine.

«Il progetto presentato ha come scopo principale quello di aumentare la sicurezza nel territorio e sfruttare la tecnologia della videosorveglianza per assicurare una maggiore efficacia nellattività di indagine delle forze dell’ordine – spiega l’assessore alla Polizia municipale, Alessandro Storchi – attraverso il monitoraggio delle targhe circolanti su alcune delle principali strade in prossimità delle località di San Lorenzo, Mercatale, Camucia e Cortona centro. Da sottolineare che gli impianti si aggiungono a quelli già presenti nel territorio cortonese».

«Ringrazio l’assessorato e gli uffici di Polizia municipale per questa novità – dichiara il sindaco di Cortona Luciano Meoni – è la nuova dimostrazione dell’attenzione che l’attuale Amministrazione pone sul tema della sicurezza pubblica a supporto di tutte le forze dell’ordine».

EVEN MORE NEWS