Controlli nei cantieri edili, ancora multe

0

CARABINIERI IMPEGNATI IN CONTROLLI AI CANTIERI EDILI, DENUNCIATE TRE PERSONE, AMMENDE E SANZIONI

Negli ultimi giorni i controlli dei carabinieri del Comando Provinciale in diversi cantieri edili pubblici e privati hanno rilevate delle gravi carenze in merito alla sicurezza dei lavoratori, particolare attenzione è stata posto su due obiettivi fuori dal capoluogo.

In Cavriglia, i militari della locale Stazione, unitamente a quelli del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Arezzo e dell’Arma Forestale di Montevarchi, nell’ambito della campagna congiunta di controllo dei cantieri edili, al termine di attività ispettiva presso un cantiere per la ristrutturazione di alcune palazzine residenziali hanno deferito in stato di libertà due cittadini italiani titolari di altrettante società, per aver messo a disposizione dei lavoratori attrezzature non regolamentari e per non aver elaborato i disegni esecutivi del piano di montaggio, uso e smontaggio del ponteggio metallico fisso allestito. Medesimo contesto si procedeva ad elevare ammende per complessivi euro 2.600 circa e sanzioni amministrative per complessivi euro 125,00.

Nella mattinata di ieri invece in Subbiano, il personale della locale Stazione con l’ausilio dei reparti speciali, anche in questo caso hanno denunciato alla locale Procura della Repubblica un imprenditore italiano per aver messo a disposizione dei lavoratori attrezzature non regolamentari e fatto utilizzare un verricello non conforme ai requisiti di legge, nella circostanza sono state elevate ammende per complessivi euro 1965.

Nelle prossime settimane proseguiranno in tutto il territorio provinciale i controlli sulla legalità e sulla sicurezza nei luoghi di lavoro.

EVEN MORE NEWS