Continua la programmazione culturale al Circolo Arci Aurora di Arezzo con due diverse serate piene di musica.

0
Continua la programmazione culturale al Circolo Arci Aurora di Arezzo con due diverse serate piene di musica.
Martedì 4 ottobre ore 21.45
Concerto per Massimiliano Fabianelli. Artisti aretini ricordano l’amico musicista.
Grande musicista, unico nella sua passione, con un grande cuore che batteva assieme alle sue note musicali. I suoi amici, colleghi musicisti, suoneranno per lui e lo ricorderanno con musiche e canzoni che suonavano insieme. La sua fisarmonica suonerà ancora tra le mani di suo figlio, Daniele Fabianelli. Sul palco Jessica Lombardi, Patrick Wright, Luca Busatti, Massimo Giuntini, Silvio Trotta, Stefano Tartaglia, Luca Lanzi, il Gruppo folkloristico di Lucignano, inoltre saranno proiettati i video de “Il banchiere anarchico” e del Gruppo “Setamoneta”.
Presenta Francesco Maria Rossi.
Mercoledì 5 ottobre ore 21:45
Concerto di musica classica
Carmelo Giallombardo viola e Leonardo Ricci violino. ” Chiaroscuri ”
riferito al timbro dei due strumenti: il violino chiaro e squillante e la Viola dolce e scura. In questi brani concertanti si evidenziano bene i caratteri degli strumenti che si alternando in momenti di protagonismo e di accompagnamento. In programma brani di  Haydn, I. Pleyel,  G.F.Haendel e Mozart.
Leonardo Ricci : Vincitore di 16 tra primi e primi premi assoluti in concorsi nazionali e internazionali. Si esibisce frequentemente in Italia e all’estero in sale prestigiose quali il Salone dei Concerti dell’Accademia Chigiana, la Villa della Regina di Torino, il Teatro dei Rinnovati di Siena, la Sala Vanni di Firenze, l’Auditorium della Musikschule di Binningen (Basilea), la Chiesa di Santa Maria nella Pieve di Arezzo, la Triennale di Milano, cimentandosi in repertori che spaziano dal violino solo (suonando anche l’integrale dei 24 capricci di Paganini), alla musica da camera fino a concerti come solista con orchestra, eseguendo il Concerto di Tchaikovski, i concerti in re minore di Mendelssohn, le quattro stagioni di Vivaldi.
Carmelo Giallombardo : si diploma sotto la guida del M° Piero Farulli ( violista del leggendario Quartetto Italiano ) ,il suo percorso musicale lo porta a seguire anche i maestri: Bruno Giuranna, Vladimir Mendelssohn e Wolfram Christ .Con il Quartetto Prometeo, del quale è stato il violista dal 1993 al 2010 , ha vinto premi in concorsi nazionali ed internazionali ( ” Prague Spring International Competition ” ; “Concours International de Quatuor di Bordeaux ” , concorso Internazionale di Quartetto ”ARD” di Monaco). Ha collaborato con compositori e musicisti di fama internazionale e effettuato concerti e tourneès in Europa, Norvegia, Danimarca, Giappone, Stati Uniti e Sud America. Nel gennaio 2017 ha pubblicato, per la casa editrice “ Edizioni Momenti “, la trascrizione per quattro viole della sonata BWV 1001 per violino solo di J.S.Bach. Ha registrato per : BBC Radio 3 , RAI Radio 3, ORF Radio Nazionale Austriaca , ARD di Munich. Inciso per: BMG Ricordi s.p.a. , Real Sound, Zig Zag, Limen music, Kairos, Bottega Discantica, Naxos. Ha effettuato masterclasses presso La Washington University ( Seattle ) e la Pacific University ( Forest Grove – Oregon ), è stato docente di quartetto d’archi presso l’Istituto Pareggiato ” O. Vecchi ” ( Mo ) , di viola presso la Scuola di Musica di Fiesole (FI), è titolare della cattedra di viola presso il Conservatorio ” Rinaldo Franci”(SI). Collabora con vari gruppi cameristici: “ Trio d’archi di Firenze”, “ Trio Reinecke “ ( Cl. Vla, Pf ) e dal 2013 è il violista del quartetto d’archi “ Quartetto di Roma “ . Suona una viola “Rodolfo Fredi “(1940).
Ingresso libero

EVEN MORE NEWS