Consulenze e esami: due settimane dedicate alla prevenzione dell’osteoporosi

0

Consulenze e esami: due settimane dedicate alla prevenzione dell’osteoporosi

L’iniziativa, promossa dalle Farmacie Comunali di Arezzo, si terrà tra sabato 3 e sabato 17 dicembre

L’obiettivo è di informare e di sensibilizzare sugli stili di vita per mantenere il benessere delle ossa

AREZZO – Consulenze, test e approfondimenti per la prevenzione dell’osteoporosi. Da sabato 3 a sabato 17 dicembre, le Farmacie Comunali di Arezzo saranno sede di una campagna di informazione e sensibilizzazione verso una patologia silenziosa e asintomatica che riduce la densità delle ossa e incrementa il rischio di fratture, andando a condividere consigli e approfondimenti per un corretto stile di vita. L’iniziativa si inserisce nell’ambito delle “Settimane del Benessere” ospitate periodicamente dalle otto farmacie di città e frazioni con l’obiettivo di portare avanti un impegno di educazione alla salute e alla cura di sé.

In quest’ottica, i farmacisti saranno a disposizione per consulenze gratuite e personalizzate volte a spiegare le giuste accortezze per la prevenzione primaria dell’osteoporosi che fa riferimento alla sana alimentazione, allo svolgimento di attività fisica e alla limitazione di fumo e alcool. La prevenzione secondaria, invece, potrà essere condotta sottoponendosi al test della Densitometria Ossea Computerizzata che permetterà, in pochi secondi e in modo non invasivo, di conoscere la resistenza delle proprie ossa: questa strumentazione sarà disponibile fino a sabato 10 dicembre alla farmacia “San Leo” e da lunedì 12 dicembre alla farmacia “Ceciliano”. L’esame viene svolto attraverso la trasmissione di onde a ultrasuoni al calcagno da cui è possibile rilevare i cambiamenti qualitativi e quantitativi delle ossa, permettendo di ottenere risultati affidabili per anticipare, diagnosticare e controllare l’osteoporosi. La Densitometria Ossea Computerizzata è consigliata soprattutto per le donne in menopausa che sono maggiormente soggette all’indebolimento dello scheletro e al rischio di fratture, ma chiunque potrà svolgere un’utile valutazione preventiva per monitorare la propria situazione e successivamente, con il consulto di specialisti, per adeguare gli stili di vita e mettere in atto eventuali terapie. Un’altra delle farmacie al cuore dell’iniziativa sarà la “Mecenate” che è un punto di riferimento nella distribuzione di articoli sanitari e ortopedici, fornendo un supporto in ambito terapeutico e riabilitativo.

Questo percorso sarà orientato a stilare un vademecum di buone pratiche per la prevenzione dell’osteoporosi che, prevedendo un confronto tra più professionisti sanitari, sarà poi condiviso sul sito e sui canali social delle Farmacie Comunali di Arezzo. Il momento di confronto è fissato per martedì 29 novembre, alle 21.30, nel corso di una puntata speciale di “Bengodi” su Teletruria in cui saranno presentati i temi dell’iniziativa e in cui verranno forniti utili consigli facendo affidamento sulla presenza dei rappresentanti delle stesse farmacie, del dottor Roberto Redi (direttore dell’Unità Operativa di Ortopedia e Traumatologia della Usl Toscana Sud-Est), del dottor Pasquale Guastafierro (ortopedico dell’ospedale San Donato di Arezzo) e della dottoressa Claudia Del Tongo (coordinatrice delle attività motorie e sportive dell’Istituto di Agazzi).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here