Comune di Arezzo e FS Sistemi Urbani (Gruppo FS Italiane): firmato Protocollo d’Intesa

0

Il sindaco Ghinelli: “Un accordo che rende più concreto l’intervento di rigenerazione urbana, un primo passo verso il Terzo Luogo di Arezzo”

Un passo avanti verso la realizzazione del progetto del Terzo Luogo. E’ stato firmato il protocollo d’intesa tra Comune di Arezzo e FS Sistemi Urbani, società capofila del Polo Urbano del Gruppo Fs Italiane per la riqualificazione delle aree comprese nell’ambito di trasformazione urbanistica della stazione di Arezzo. Il citato protocollo prevede l’aggiornamento del masterplan e l’avvio dell’Accordo di pianificazione relativo agli immobili ferroviari di proprietà del Gruppo FS Italiane.

Pianificazione e finalizzazione del masterplan sono quindi gli obiettivi del protocollo che stabilisce di affidare ad un tavolo tecnico paritetico il loro studio. Il tavolo sarà costituito da rappresentanti del Comune di Arezzo, di Rete Ferroviaria Italiana e di FS Sistemi Urbani e avrà compiti di impulso, coordinamento e sintesi degli input progettuali delle parti per la redazione del masterplan e della relativa analisi di sostenibilità tecnico-economica. I principali criteri di progettazione e di attuazione dovranno prevedere l’implementazione dell’intermodalità, dell’accessibilità e dei servizi di stazione, compreso un terminal bus, la realizzazione di un quartiere a zero emissioni per una migliore qualità della vita per i residenti, i turisti ed i viaggiatori e spazi commerciali, direzionali, residenziali e servizi ed attività per il tempo libero e il benessere: tra questi, la Public Library, edificio che distinguerà l’intera area e la cui progettazione sarà candidata al finanziamento della Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze e all’acquisizione dei fondi PNRR Missione 4.

“Si fa più vicino l’obiettivo di procedere alla riqualificazione di un’area strategica quale è quella adiacente la stazione con la realizzazione di uno spazio nuovo e contemporaneo dedicato alla persona e alla socialità e finalizzato a costituire una cerniera con altre aree strategiche quali l’Università e l’ospedale San Donato. Cambierà decisamente il volto di questa parte di città, che sarà così proiettata in una dimensione più moderna grazie ad una progettazione ispirata alle più avanzate filosofie urbanistiche”, ha dichiarato il Sindaco Alessandro Ghinelli. “L’accordo definito oggi rende più concreto l’intervento di rigenerazione urbana con l’individuazione e la condivisione di un masterplan in cui sono indicate tutte le strategie, le azioni e i processi da promuovere per la realizzazione di quel Terzo Luogo che qualificherà Arezzo come città europea”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here