Celebrazioni del 530° anniversario della morte di Piero della Francesca

0

Celebrazioni del 530° anniversario della morte di Piero della Francesca

L’incanto dell’arte di Piero della Francesca viene esaltato e celebrato mercoledì 12 ottobre nel giorno del 530° anniversario della sua morte.

La giornata di celebrazioni prevede alcuni appuntamenti che saranno la giusta occasione per approfondire temi riguardanti l’arte del maestro della prospettiva, e non solo.

La mattina di mercoledì 12 ottobre si aprirà con la cerimonia dell’ormai tradizionale Premio Dionisio Roberti che viene consegnato agli studenti più meritevoli delle scuole di Sansepolcro. La cerimonia di consegna dei premi torna a svolgersi nell’elegante Sala Del Consiglio di Palazzo delle Laudi a partire dalle 10 del mattino.

Il programma proseguirà alle 16 con l’apertura alle visite della casa natale del grande artista, sede della Fondazione Piero della Francesca, accompagnata dall’esibizione del Gruppo Sbandieratori di Sansepolcro e con la Società Balestrieri di Sansepolcro che ricreeranno le atmosfere del Rinascimento.

Alle 17:30 poi, il Professor Frank Dabell, storico dell’arte e grande appassionato del maestro del Rinascimento, terrà un’importante conferenza dal titolo “Piero, perché ci piace?”. Teatro dell’evento sarà la suggestiva sala della Resurrezione del Museo Civico di Sansepolcro. L’occasione consentirà di conoscere meglio il genio di Piero della Francesca attraverso l’analisi di uno dei suoi maggiori studiosi e di godere, al contempo, delle opere che lo stesso ha realizzato nella sua Città natale, dove sono tutt’oggi conservate. Coordinatore del progetto sarà lo storico d’arte HENRY Thomas Fitzgerald Kennedy.

L’incanto di Piero della Francesca continua a vivere nelle sue opere e nelle emozioni che ancora oggi trasmettono ammirandole.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here