Ceccarelli, gli studenti toscani devono poter recarsi a scuola oltre confine con un unico abbonamento

0

Ceccarelli, gli studenti toscani devono poter recarsi a scuola oltre confine con un unico abbonamento

 

“E’ inaccettabile che per un mancato accordo tra gestori di un servizio pubblico, pur di due regioni diverse, i ragazzi della Valtiberina toscana che vanno a scuola in Umbria o nelle Marche debbano fare due abbonamenti, con disagi per le famiglie e certamente costi maggiorati. Ho chiesto all’assessore Baccelli di verificare la situazione e di fare quanto nelle nostre possibilità per trovare una soluzione ragionevole a questa situazione che finisce per punire chi abita nei territori di confine ed è costretto, per ragioni di lavoro o scolastiche a recarsi nelle regioni limitrofe”. Con queste parole, il capogruppo del Pd in Consiglio regionale Vincenzo Ceccarelli commenta la vicenda che vede protagonisti gli studenti toscani che vanno a scuola oltre il confine regionale, a causa della mancata intesa sulle compensazioni tra il gestore del servizio in Umbria e quello in Toscana. ”Ad Autolinee Toscane – conclude Ceccarelli – vorrei dire che non dare ai cittadini la risposta che avevano con i precedenti gestori, è un segnale di arretramento che non confà con gli impegni di miglioramento del servizio presi al momento del subentro”.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here