Ceccarelli, “Bibbiena città della fotografia” riconoscimento con legge

0

Ceccarelli, “Bibbiena città della fotografia” riconoscimento con legge.

“Bibbiena è da anni considerata in Italia come una delle città della fotografia e nei prossimi giorni il Consiglio Regionale attribuirà con legge un riconoscimento in questo senso al lavoro avviato oltre 40 anni addietro dal circolo fotografico Avis e poi tradottosi in un grande progetto voluto dalla Federazione Italiana delle associazioni fotografiche (Fiaf) e condiviso con il comune di Bibbiena, che ha portato prima alla nascita del Centro Italiano della Fotografia d’Autore (Cifa) e poi alla creazione della prima galleria fotografica a cielo aperto d’Italia e probabilmente in Europa”. Con queste parole il Capogruppo Pd in Consiglio Regionale Vincenzo Ceccarelli, annuncia l’ormai prossima l’approvazione di una legge regionale nella quale saranno varate una serie di iniziative finanziate con l’avanzo di amministrazione. “Con una mozione approvata in Consiglio, della quale sono stato proponente, abbiamo chiesto che fossero sostenuti quegli enti locali che, in una fase particolarmente complessa della vita economica e sociale come quella attuale, ancora connotata dalla crisi sociale ed economica dovuta dalla pandemia Covid e alla guerra in Ucraina, continuano a portare avanti progetti culturali di qualità. In questo senso, l’esperienza portata avanti da Fiaf e Comune di Bibbiena rappresenta certamente una eccellenza toscana e punto di riferimento per la valorizzazione della cultura fotografica, con iniziative di rilievo nazionale e internazionale. Il tutto valorizzato dal fatto che l’intero progetto è nato e si è sviluppato grazie all’azione di una associazione e al lavoro di volontari guidati dal Presidente del Circolo fotografico Avis Roberto Rossi, oggi divenuto anche Presidente della stessa federazione nazionale”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here