Castiglion Fiorentino, Flash Mob “In cielo e in terra” organizzato dagli studenti del Liceo

0

25 novembre: Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne.

Camminata per le vie del paese, tenendo un lungo nastro rosso. Partenza ore 10.30 piazzale Garibaldi.

Flash Mob “In cielo e in terra” organizzato dagli studenti del Liceo

Un nastro rosso che abbraccia tutto il paese estendendosi verso l’intero territorio castiglionese perché il messaggio che “nessuno è solo” deve avvolgere tutti e tutto. In occasione della Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, ricorrenza istituita dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, venerdì 25 novembre a partire dalle ore 10.30 è prevista un’iniziativa di sensibilizzazione promossa dalla Commissione Pari Opportunità dal titolo “La violenza ci divide, un filo rosso ci unisce”. La manifestazione prevede una camminata per le vie del paese, tenendo un lungo nastro rosso, colore che richiama quello scelto per la Giornata internazionale, che simbolicamente va ad abbracciare il paese ed unisce tutti i partecipanti nella lotta contro la violenza di genere. Vi prendono parte tutte le associazioni che fanno parte della Commissione: Fidapa, Avis, Venerabile Confraternita della Misericordia, Avo, Consulta Comunale del Volontariato, Gea, i due istituti scolastici G. Da Castiglione ed il Comprensivo “Città di Castiglion Fiorentino” e la Proloco. Si invitano i partecipanti ad indossare un accessorio che può essere un fiocco, una sciarpa etc.. di colore rosso. L’itinerario prevede la partenza alle ore 10.30 da Piazzale Garibaldi, direzione Giardini, dove è prevista una piccola sosta alla panchina rossa per poi riprendere con direzione Corso Italia e via Dante dove si uniranno alcuni studenti della scuola D. Alighieri che, insieme agli altri raggiungeranno via Roma per assistere al flash mob “In cielo e in terra” organizzato dagli studenti del Liceo. Il percorso poi proseguirà verso Piazza della Collegiata, via Trento, via Dei Macelli per concludersi in Piazza del Comune. Infine, la sera, le finestre di Palazzo San Michele verranno illuminate di colore rosso affinché il messaggio possa arrivare lontano. “Negli anni sono state portate avanti azioni di sensibilizzazione con particolare attenzione al mondo scolastico perché fondamentale è promuovere, anche tra le nuove generazioni, il rispetto della parità di genere non solo nelle azioni ma anche nell’uso dei linguaggi e l’iniziativa prevista per il prossimo 25 novembre continua in questa direzione”, così conclude l’Assessore alle Pari Opportunità ed Istruzione, Stefania Franceschini.

EVEN MORE NEWS