Bibbiena: rinnovata la convenzione per il trasporto dei ragazzi piu’ fragili

0

UNIVERSO SOCIALE: RINNOVATA LA CONVENZIONE CON CONFARTIGIANATO

L’amministrazione di Bibbiena ha rinnovato la convenzione con la Onlus di Confartigianato, Universo Sociale, per il servizio extrascolastico dedicato ai ragazzi più fragili e in situazioni di criticità. Si tratta di un percorso fatto da educatori qualificati e sarà svolto in continuità con il servizio che già viene svolto in classe.

Francesco Frenos, Assessore al sociale commenta: “Abbiamo lanciato già da tempo il percorso #bibbienaperilsociale che per noi significa ascolto continuo e risposta adeguata ai bisogni della nostra comunità. Sostenere chi è più fragile e allo stesso tempo offrire le stesse opportunità a tutti è la nostra priorità soprattutto in un momento difficile come quello che stiamo attraversando tra i postrumi di una pandemia mai spenta, guerre e crisi economica. Per questi motivi abbiamo deciso di rinnovare, anche per quest’anno, la convenzione con la Onlus di Confartigianato Universo Sociale che lo scorso anno avevamo accolto in via sperimentale. Visti gli ottimi risultati, abbiamo deciso di rinnovarla anche per quest’anno”.

L’assessore al sociale Francesco Frenos continua: “Ringrazio ancora Roberto Biancucci di Confartigianato Casentino per averci proposto questo progetto che ci consente di rafforzare alcuni percorsi che coinvolgono l’infanzia e l’adolescenza. Il grazie è esteso anche alll’ufficio del sociale insieme agli assistenti sociali che hanno un ruolo essenziale nell’individuazione degli utenti. Ricordo che la progettualità per il comune è completamente gratuita”.

#Bibbienaperilsociale è un percorso virtuoso voluto da questa amministrazione per offrire un supporto alle famiglie che si trovano in condizioni di difficoltà economica o sociale. Accanto al servizio di trasporto per disabili o anziani chiamato Marco Polo, al supporto per il pagamento degli affitti, è stato emesso in questi giorni un nuovo bando per l’aiuto al pagamento di bollette e utenze domestiche in generale. L’amministrazione ha promosso anche diversi bandi per i buoni spesa ed i buoni pasto e attivato da tempo gli inserimenti lavorativi.

Frenos conclude: “Certamente continueremo ad attivare bandi per il sostegno alle famiglie, ma anche a monitorare in modo profondo, i bisogni che caratterizzano il nostro territorio. Le nostre ultime azioni sono nate proprio da questo ascolto e dal contatto sempre attivo nei confronti della comunità. Un aspetto questo che ritengo di estrema importanza soprattutto per il futuro”.

EVEN MORE NEWS