Bibbiena, il fumettista Christian Galli al Festival del Libro

0

IL FUMETTISTA CHRISTIAN GALLI, AUTORE DI “MENTA” AL FESTIVAL DEL LIBRO DI BIBBIENA

Il Festival del Libro di Bibbiena è una vera e propria fabbrica di idee, ma anche di contatti per il futuro e di buoni incontri che fanno crescere e da cui nascono nuovi progetti. E’ il caso del fumettista emergente Christian Galli che abbiamo avuto l’onore di ospitare a Bibbiena grazie alla Mondadori Casentino. Avere con noi così tanti autori importanti ci riempie di gioia e ci fa comunque muovere verso il futuro con nuove progettualità”.

E’ il commento di Francesca Nassini Assessore alla Cultura del Comune di Bibbiena sugli autori ospitati in questi dieci giorni di Festival da Schettini, passando per Appel e oggi il giovanissimi Galli che ha tenuto un laboratorio di graphic novel con alcuni ragazzi delle medie di Bibbiena, parlando anche del suo ultimo lavoro di successo Menta.

Christian Galli si è diplomato presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna. È stato pubblicato dalla rivista Internazionale. Tunué ha pubblicato il suo primo graphic novel, Il calore della neve e nel 2022 Menta.

Christian ci ha detto: “Il successo di Menta è stato una sorpresa anche per me. Le reazioni del target di riferimento, ovvero i ragazzi e le ragazze di 11-13 anni mi hanno fatto capire che avevo colto nel segno e il passaparola sui social fatto da loro è stato il vero segreto di questo successo. Ho cercato di scrivere una storia bella da leggere ed interessante dove c’è molta avventura, oltre che trattare temi importanti come la perdita e l’amicizia. Sicuramente il genere fumetto ha riavvicinato tanti giovani alla lettura e questo fa bene a tutti”.

Ai ragazzi presenti al laboratorio ha raccontato il suo percorso: “Fumettista si diventa. Io volevo farlo, avevo una grande passione ma nessuno nasce bravo, devi sempre allenarsi ponendoti un obiettivo dopo l’altro. Non si finisce mai di imparare”.

Christian dopo il successo di Menta ha realizzato un fumetto sulla figura del partigiano Germano Nicolini, ma il lavoro più importante lo sta concludendo per una casa editrice francese che certamente gli porterà grande fortuna per il futuro anche all’estero.

Francesca Nassini conclude: “Siamo certi che Christian si stia preparando per il grande salto. E’ un giovane molto sensibile e di grande talento che ci ha colpito molto per come ha saputo parlare ai ragazzi e per come li ha fatti entrare con tatto dentro un mestiere creativo e durissimo come quello del fumettista. Abbiamo già parlato con lui per coinvolgerlo nella prossima edizione del Festival. Siamo certi che continuerà ad avere successo e siamo felici di averlo avuto con noi in questa prima edizione rinnovata della manifestazione: Accogliere ogni mattina tanti giovani provenienti dalle scuole del territorio è una vera emozione. Il loro entusiasmo ci ha fatto comprendere il loro bisogno di fare esperienze autentiche alla scoperta, non sempre facile dei loro talenti e delle loro passioni”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here