Bibbiena: convegno sulla nutrizione per una maggiore consapevolezza di quello che mangiamo

0

AGGIORNAMENTI IN NUTRIZIONE: IL 24 SETTEMBRE UN CONVEGNO REGIONALE A BIBBIENA

Francesca Nassini: “Maggiore consapevolezza di quello che mangiamo significa essere cittadini del mondo e proteggere la propria salute e quella dei nostri figli”. 

 

Fake news sull’alimentazione, lettura delle etichette nutrizionali, il consumo di carne e la nostra salute. 
Sono questi i temi che verranno affrontati nella terza edizione del convegno “Aggiornamenti in nutrizione” promosso dalla Dottoressa Monica Dinu, Ricercatrice presso il Dipartimento di Medicina Sperimentale e Clinica dell’Università di Firenze e segretario regionale Toscana della Società Italiana di Nutrizione Umana (SINU).

Il convegno, che vedrà presenti al Centro Creativo a Bibbiena esperti di nutrizione umana a livello nazionale, si terrà il prossimo 24 settembre 2022 alle ore 16.00. 

I relatori che si ritroveranno al C3 per affrontare queste tematiche di grande impatto sociale sono: Donato Angelino, Ricercatore presso la Facoltà di Bioscienze e tecnologie agro-alimentari e ambientali dell’Università di Teramo; Ilaria Giangrandi Medico Chirurgo specialista in gastroenterologia ed Endoscopia digestiva e referente regionale per la SINU; Daniela Martini Ricercatrice presso il Dipartimento di Scienza per gli Alimenti, la Nutrizione e l’ambiente dell’Università di Milano; Francesco Sofi, Professore di Scienze dell’Alimentazione Dipartimento di Medicina Sperimentale e clinica dell’Università di Firenze nonché Direttore della SOD di Nutrizione Clinica di Careggi. 

Apriranno il pomeriggio Annalisa Baracchi Presidente del C3, il Sindaco di Bibbiena Filippo Vagnoli e Enrico Lelli dell’Azienda “Uovo del Casentino” come main sponsor della manifestazione.

La dottoressa Monica Dinu, promotrice della giornata commenta: “Il prossimo 16 ottobre a livello mondiale si celebrerà la giornata dell’alimentazione. Si tratta di un’occasione in più per riflettere, in maniera appropriata e grazie all’aiuto di ricercatori e scienziati, sulla nostra alimentazione, sulle ricadute personali e globali delle nostre scelte alimentari e sul loro impatto sulla salute. Per questo motivo i temi scelti quest’anno sono così sensibili e riguardano la nostra vita quotidiana e il rapporto con l’alimentazione e la produzione degli alimenti a livello globale. La lettura consapevole di un’etichetta va in questa direzione, ci rende cioè consumatori più attenti. Stesso discorso vale per il consumo di carne e quindi la sua produzione. Per farlo abbiamo chiamato a raccolta in Casentino esperti e studiosi a livello nazionale sulla nutrizione. Sono molto contenta di poter riproporre questo appuntamento così importante nella mia terra”. 

L’Assessore Francesca Nassini commenta: “Bibbiena al centro di un importante convegno regionale per parlare di consapevolezza in un atto così naturale e semplice come quello del nutrirsi. Questo per dire che anche l’alimentazione quotidiana, in un momento dove le crisi mondiali sono arrivate ai massimi livelli, diventa essenziale per proteggere la propria salute ma anche quella degli altri che vivono in luoghi lontani dal nostro. Consapevolezza di ciò che mangiamo significa diventare cittadini del mondo e soprattutto cercare di proteggere ciò che abbiamo di più caro ovvero la nostra salute e quella dei nostri figli. Significa proteggere il futuro”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here