Bibbiena, contributo ai giovani per pagare l’affitto di casa

0
Martina Cipriani Assessore alle politiche giovanili commenta

BANDO AFFITTO GIOVANI, I RISULTATI DI UN SUCCESSO

E’stato un bel successo il bando dedicato ai giovani dai 18 ai 40 anni promosso dal Comune di Bibbiena per aiutare nel contempo i centri storici con l’obiettivo del loro ripopolamento. Ai giovani sarà assegnato un contributo dai 150 a 350 euro al mese per il pagamento dell’affitto per due anni. Credo che iniziative di valore come quella che abbiamo attivato, vadano a beneficio diretto dei nostri territori, attraverso un concetto molto semplice: vivere nei nostri centri storici conviene. In un momento storico come questo riportare le persone giovani a vivere in certi contesti, rappresenta la vera ricchezza per il futuro”.

Con queste parole il Sindaco di Bibbiena Filippo Vagnoli fa un bilancio del bando sugli affitti legato alle attività di supporto ai centri storici e ai giovani con l’assessorato dedicato.

Sono state, infatti, finanziate 6 domande in tutto e un investimento complessivo dell’amministrazione per le annate 2023 e 2024 di 30.300 euro, 13.300 euro per il 2023 e 17.000 nel bilancio 2024.

Martina Cipriani Assessore alle politiche giovanili commenta: “Un grande risultato poiché l’amministrazione, in questo modo, ha dato un sostegno a 6 nuclei familiari del futuro e grandi opportunità per i vari centri del nostro territorio che erano stati inclusi nel bando con una chiara finalità di ripopolamento. Autonomia abitativa, aiuto alle famiglie del futuro, aiuto ai centri storici, questi gli obiettivi che siamo riusciti a raggiungere con questa bella operazione in cui abbiamo voluto investire tempo e risorse vive”.

Per gli amministratori che hanno voluto questo bando, si è trattato di incentivare l’emancipazione dei giovani rispetto alla famiglia di origine e soprattutto dare impulso al ripopolamento di alcune aree del territorio comunale. Per questo motivo la priorità è stata data alla fascia dai 30 ai 40 anni.

Le sei famiglie, le cui domande sono state accolte dopo attenta selezione sui termini del bando, hanno queste caratteristiche: un nucleo monoparentale con minore a Soci, una coppia con due figli sempre a Soci, duce conviventi a Bibbiena centro storico e tre giovani singoli sempre su Bibbiena centro storico.

Un aspetto degno di nota per le ricadute sociali, è il fatto che a questo bando potevano accedere solo coloro che appartengono ad un nucleo familiare di origine che ha un reddito non superiore ai 40mila euro, titolari di un contratto di locazione sottoscritto tra il 1° giugno 2021 e il 30 settembre 2022. 

Sono stati inoltre premiati doppiamente quei giovani che certamente intendevano uscire dalla famiglia di origine, ma anche coloro che magari hanno deciso di spostarsi a Bibbiena da altri luoghi.

Il Sindaco conclude: “Un’altra azione degna di nota per il centro storico di Bibbiena. Degna di nota soprattutto per le ricadute economiche e sociali. Azione che l’amministrazione ha voluto fortemente, nonostante le difficoltà del momento, e che rafforza la nostra azione di rivitalizzazione di questi luoghi del territorio”.

EVEN MORE NEWS