Bibbiena: al via i lavori per la manutenzione del muro di viale Michelangelo

0

MURO DI VIALE MICHELANGELO, AL VIA LA MANUTENZIONE GRAZIE ALLA PROVINCIA

Il caratteristico muro di viale Michelangelo è oggetto, proprio in questi giorni, di un importante intervento di manutenzione sulla parete, che consiste nella rimozione di erba e in una stuccatura generale. Per questo motivo, alcuni parcheggi, per la durata dell’intervento, non saranno disponibili.

L’Assessore ai lavori Pubblici e Vice Sindaco Matteo Caporali commenta: “Il lavoro è realizzato interamente dalla Provincia di Arezzo che ha risposto positivamente ad una nostra specifica richiesta. Il muro insiste sulla strada provinciale e per questo l’amministrazione, con il suo Presidente Silvia Chiassai Martini, ha deciso di aiutarci in questa opera che riteniamo particolarmente importante ai fini di un buon mantenimento della parete. Un grazie dunque alla provincia e al suo presidente per la sensibilità dimostrata e per aver reso possibile questa attività manutentiva straordinaria”.


 Caporali fa il punto anche sui lavori che sono stati realizzati nel centro storico di Bibbiena: “Il muro che costeggia in modo importante viale Michelangelo è una delle tante opere che abbiamo realizzato per il centro storico di Bibbiena. Credo sia doveroso riportarne un piccolo elenco per capire meglio lo sforzo fatto nel tempo e indirizzato a migliorare il cuore di Bibbiena, renderlo più bello e più accogliente. Sono stati conclusi i lavori a Palazzo Niccolini, consentendo a tutti i dipendenti di tornare nella casa comunale. Insieme al Palazzo è stato completato anche il giardino del palazzo stesso, un luogo di primaria importanza per il turismo, perché è quello che accoglie le persone che provengono dal parcheggio Lennon oppure che visitano il Museo stesso.
E’ stato inoltre recuperato il chiostro di San Lorenzo e messo a nuovo il muro di Piazza Grande. E’ stata installata la nuova cartellonista di pregio, che si inserisce in modo perfetto a corredo della stessa Galleria fotografica a cielo aperto che abbiamo sostenuto nel tempo e ampliato essa stessa. Sono poi stati fatti investimenti importanti al Museo Archeologico e non solo logistiche come le aperture estive più estese, punto informazioni turistiche e punto tappa della via Romea Germanica, ma anche strutturali con ampliamenti per l’accoglienza e la visita. E’ stato inoltre realizzato in collaborazione con il Rotary Club e alcuni imprenditori l’Imagine Camp nel parcheggio Lennon. Aprirà prossimamente presso Palazzo Niccolini, il Museo della Bandiera realizzato in collaborazione con l’Associazione Sbandieratori e Musici”.

Il Vice sindaco conclude dicendo: “Tutto questo è stato frutto di un impegno continuo degli uffici e degli amministratori, oltre che il risultato di uno sforzo congiunto che ha portato a trovare sinergie anche con i privati per investimenti e lavori. Ringrazio di cuore tutti coloro che in questi anni si sono impegnati e continuano a farlo, per portare nelle casse comunali fondi da investire sul territorio”.

EVEN MORE NEWS