Beneficenza a km0 con la decima edizione di “In farmacia per i bambini”

0

Beneficenza a km0 con la decima edizione di “In farmacia per i bambini”

Un aiuto per i minori in difficoltà: le Farmacie Comunali di Arezzo ospitano l’iniziativa a favore di Casa Thevenin

L’appuntamento è dal 18 al 25 novembre nelle farmacie “Campo di Marte”, “Giotto”, “Fiorentina” e “Mecenate”

AREZZO – Una “beneficenza a km0” a favore dei bambini. Le Farmacie Comunali di Arezzo saranno sede dell’appuntamento annuale di “In farmacia per i bambini” che, giunto alla decima edizione, nasce come occasione per fornire un aiuto concreto ai minori in difficoltà del territorio attraverso la donazione di farmaci da banco, alimenti per l’infanzia e prodotti pediatrici. L’iniziativa è fissata da venerdì 18 a venerdì 25 novembre e verrà ospitata dalle farmacie “Campo di Marte”, “Giotto”, “Fiorentina” e “Mecenate” dove sarà condotta una raccolta solidale a favore dei minori accolti da Casa Thevenin. Il progetto, promosso a livello nazionale dalla Fondazione Francesca Rava – NPH Italia Onlus, coincide con la Giornata Internazionale dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza del 20 novembre e configurerà un’occasione per raggiungere un duplice obiettivo: sensibilizzare verso i diritti dei bambini e portare un aiuto alle situazioni di povertà socio-sanitaria del territorio. «Le farmacie – spiega il presidente Francesco Francini, presidente delle Farmacie Comunali di Arezzo, – sono il primo presidio sanitario per capacità di ascolto, orientamento e guida dei cittadini. Da anni aderiamo a questo progetto in sostegno a una realtà di riferimento per il proprio servizio ai minori in difficoltà quale Casa Thevenin, andando a concretizzare un gesto che i promotori dell’iniziativa hanno definitivo di “beneficienza a km0”».

La settimana di “In farmacia per i bambini” farà affidamento sul contributo degli stessi farmacisti che saranno a disposizione per presentare le finalità dell’iniziativa e per consigliare i prodotti più adeguati tra alimenti per l’infanzia, termometri, pannolini, garze, cerotti o biberon che potranno essere donati come sostegno ai bisogni dello storico istituto cittadino, con riferimento ai bisogni specifici suggeriti da Casa Thevenin. Le Farmacie Comunali di Arezzo hanno nuovamente scelto di orientare il loro impegno verso questo ente per sostenerne l’importante azione quotidiana a favore di minori e di donne in situazioni di disagio. Le donazioni, infatti, permetteranno di rivolgere un piccolo gesto di aiuto nei confronti di una realtà che ospita sei madri con bambini tra i tre e i dieci anni, dodici minori tra i quattro e i diciassette anni allontanati dalle famiglie per violenze, incuria o incapacità genitoriali, e cinque minori provenienti da nuclei familiari fragili o in difficoltà che frequentano la struttura nel pomeriggio per ricevere un aiuto nei compiti, nella socializzazione e nel perseguire stili di vita consoni all’età. Questa iniziativa trova, anno dopo anno, la partecipazione e il coinvolgimento di numerosi cittadini e, a confermarlo, sono i numeri del 2021: in tutta Italia, infatti, sono stati raccolti 266.900 prodotti che hanno aiutato 43.000 bambini. “In farmacia per i bambini” sarà anche un’occasione di informazione attraverso la distribuzione di un pieghevole sulla sensibilizzazione dei diritti dei minori, con particolare attenzione in questa edizione alla promozione di stili di vita sani e corretti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here