Arezzo, Mercato Internazionale: variazione al traffico e alla sosta

0

In occasione del “Mercato Internazionale”, che si svolgerà nei giorni di venerdì 7, sabato 8 e domenica 9 ottobre sono previste le seguenti modifiche alla circolazione e alla sosta nelle strade interessate dall’allestimento degli stand e nelle strade limitrofe.

– Dalle ore 07:00 di giovedì 6 alle ore 12:00 di lunedì 10 ottobre, sono istituiti il divieto di transito e di sosta con rimozione forzata dei veicoli, compresi quelli muniti di speciali autorizzazioni in deroga, in tutta l’area del parcheggio “Eden”.

– Dalle ore 13:00 di giovedì 6 alle ore 06:00 di lunedì 10, è istituito il divieto di sosta con rimozione dei veicoli, compresi quelli muniti di speciali autorizzazioni in deroga in: via Spinello; via Niccolò Aretino; via Guadagnoli (tratto compreso tra via Niccolò Aretino e via Crispi); via Margaritone (tratto compreso tra viale Michelangelo e piazza Sant’Agostino); corso Italia (tratto compreso tra via Spinello e via dell’Anfiteatro); piazza San Jacopo; piazza Risorgimento; via Madonna del Prato (nel tratto antistante a piazza Risorgimento); via San Giovanni Decollato; via dell’Anfiteatro, tratto compreso tra via Margaritone e corso Italia (ad eccezione dei veicoli a servizio di persone diversamente abili muniti di apposito contrassegno nonché dei veicoli d’emergenza, soccorso e polizia); via dell’Anfiteatro area antistante la delimitazione dell’area pedonale (altezza locali della Croce Bianca); via della Società Operaia (ad eccezione dei residenti, dei veicoli a servizio di persone diversamente abili muniti di apposito contrassegno nonché dei veicoli d’emergenza, soccorso e polizia).

– Dalle ore 13:00 di giovedì 6 alle ore 06:00 di lunedì 10, è istituito il divieto di transito dei veicoli in: via Spinello; via Niccolò Aretino; via Guadagnoli (tratto compreso tra via Niccolò Aretino e via Crispi); via Margaritone (tratto compreso tra viale Michelangelo e piazza Sant’Agostino); corso Italia (tratto compreso tra via Spinello e via dell’Anfiteatro); piazza San Jacopo; piazza Risorgimento; via dell’Anfiteatro (ad eccezione dei residenti di via della Società Operaia e di via dell’Anfiteatro, dei veicoli a servizio di persone diversamente abili muniti di apposito contrassegno nonché dei veicoli d’emergenza, soccorso e polizia); via della Società Operaia (ad eccezione dei residenti, dei veicoli a servizio di persone diversamente abili muniti di apposito contrassegno nonché dei veicoli d’emergenza, soccorso e polizia).

– Negli stessi giorni ed orari, la circolazione veicolare è così disciplinata: in via Lorentino d’Arezzo è invertito il senso di marcia; sono autorizzati ad accedere in via Lorentino d’Arezzo in direzione di via Madonna del Prato: i residenti all’interno della Z.T.L di tipo “B” e nelle aree pedonali urbane a sud di via Roma; i residenti di via dell’Anfiteatro e di via della Società Operaia; gli utenti che intendono avvalersi dei servizi offerti dalle strutture ricettive della zona; i veicoli utilizzati per il rifornimento delle attività commerciali; i veicoli d’emergenza, soccorso e polizia; i residenti di via della Società Operaia e di via dell’Anfiteatro, i veicoli d’emergenza, di soccorso e di polizia, possono accedere in dette strade percorrendo via Lorentino d’Arezzo, via Madonna del Prato, via San Giovanni Decollato, piazza San Jacopo, via dell’Anfiteatro; via della Società Operaia e via dell’Anfiteatro sono strade senza uscita con accesso da corso Italia; il tratto di via Madonna del Prato compreso tra piazza Risorgimento e via Spinello diviene strada senza uscita con transito consentito esclusivamente ai veicoli a servizio di persone diversamente abili muniti di apposito contrassegno, ai residenti e ai fruitori degli accessi laterali. Gli utenti autorizzati al transito, giunti all’intersezione con via Lorentino d’Arezzo, hanno lobbligo di proseguire la marcia a diritto; nel tratto di via Madonna del Prato compreso tra via Lorentino d’Arezzo ed in via San Giovanni Decollato è istituito il senso unico di circolazione in detta direzione di marcia; i veicoli in uscita da vicolo dei Cavallanti, giunti all’intersezione con via Madonna del Prato, hanno l’obbligo di svoltare a sinistra.

– Dalle ore 13:00 di giovedì 6 alle ore 06:00 di lunedì 10, nelle strade limitrofe alla zona fieristica, la circolazione veicolare subisce le seguenti modifiche: in via Pietro Aretino, ai veicoli che la percorrono è vietato accedere nel tratto compreso tra via Assab e via Margaritone e, pertanto, giunti all’intersezione con via Assab hanno l’obbligo di svoltare a sinistra; nel tratto compreso tra via Assab e via Margaritone è istituito il divieto di sosta dei veicoli, e dei mezzi dell’organizzazione utilizzati per le necessarie operazioni di conservazione e stoccaggio dei cibi, riconoscibili dal logo di “Confcommercio” esposto nella parte anteriore del parabrezza;

– In via Assab è invertito il senso di marcia: i veicoli ivi in transito giunti all’intersezione con via Crispi, per immettersi sul flusso di circolazione, hanno l’obbligo di svoltare a sinistra.

– Dalle ore 13:00 di givedì 6 alle ore 06:00 di lunedì 10 in via San Giovanni Decollato, in via Madonna del Prato (tratto compreso tra vicolo dei Cavallanti e via S. Giovanni Decollato) e in via dell’Anfiteatro, è sospesa la disciplina di area pedonale urbana e dalle ore 13:00 di giovedì 6alle ore 24:00 di domenica 9 è sospesa la disciplina della ZTL di tipo “B” in via Madonna del Prato (tratto compreso tra via Spinello e vicolo dei Cavallanti) ed in corso Italia (tratto compreso tra via Spinello e via Roma/via Crispi).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here