Arezzo, Il Consiglio Comunale rende omaggio a Filippo Bertini ed Enzo Boschi

0
Enzo Boschi

Nota del consigliere comunale Roberto Bardelli

Sono molto soddisfatto che il Consiglio Comunale abbia concesso il giusto omaggio, all’unanimità, a Filippo Bertini ed Enzo Boschi. Due persone scomparse in circostanze diverse, purtroppo drammatiche nel primo caso.

Filippo era un vigile del fuoco deceduto nel corso di un intervento il 20 dicembre 1999 quando in una difficile operazione resa ancora più estrema dalle condizioni di maltempo precipitò da un viadotto lungo la E45. Il padre abita davanti a un piccolo parco pubblico collocato tra via Alfieri e via Montale e credo che sarebbe un gesto molto bello intitolare quest’area al figlio Filippo, già insignito con la medaglia d’argento al valore civile dall’allora Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi.

La figura di Enzo Boschi, invece, ha una notorietà maggiore al grande pubblico, anche televisivo. Scienziato di rango, deceduto a Bologna nel 2018, tra i massimi esperti europei in materia di terremoti, ha conseguito una serie di titoli accademici nelle più prestigiose università del mondo. A lui certamente si deve la sede di Arezzo, a Villa Severi nello specifico, dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia di cui lo scorso anno è stato celebrato il ventennale. Un evocativo parallelo storico tra i grandi della scienza aretina, dal matematico Francesco al geofisico Enzo. Rendiamo anche quest’ultimo profeta in patria con un’adeguata intitolazione”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here