AREZZO, COMUNE E ASSOCIAZIONI DI CATEGORIA A CONFRONTO PER IL FUTURO DI PIAZZA SANT’AGOSTINO

0
Buone notizie per gli operatori di piazza Sant’Agostino e per il centro storico di Arezzo, che ritroverà nell’area una tessera importante per comporre il mosaico di iniziative, fiere e spettacoli che lo impreziosisce.
Su sollecitazione delle associazioni di categoria del commercio, infatti, l’assessore comunale alle attività produttive Simone Chierici si è dichiarato disponibile, anche in veste di presidente della Fondazione Arezzo Intour, a valutare l’inserimento della piazza nel circuito della Città del Natale con eventi di richiamo in grado di accendere i riflettori anche su questa parte della città e sulle sue attività economiche.
L’apertura è arrivata oggi (19 gennaio) nel corso di un incontro al quale hanno partecipato, oltre a Chierici e ai vertici di Confcommercio e Confesercenti, anche il direttore della Fondazione Arezzo Intour Rodolfo Ademollo e la direttrice dell’Ufficio Programmazione del Territorio Stefania Guidelli.
Proprio in vista dell’inserimento a pieno titolo della piazza nella Città del Natale, l’Assessore si è inoltre dichiarato favorevole a valutare una riqualificazione generale delle fiere e dei mercati organizzati in Sant’Agostino. Una sorta di restyling che interesserà l’allestimento dei banchi e la loro disposizione, tanto più che, ad oggi, la planimetria comunale che regola la concessione degli spazi non è aggiornata e non tiene conto né dei cambiamenti avvenuti nella piazza dopo i lavori di riqualificazione degli ultimi anni, né delle nuove aperture.
“Siamo soddisfatti del risultato ottenuto”, commenta la vicedirettrice della Confcommercio aretina Catiuscia Fei, “piazza Sant’Agostino è in posizione centrale e può essere nevralgica per potenziare l’offerta della Città del Natale. Siamo poi convinti che le due anime del commercio, quello in sede fissa e quello ambulante, possano insieme armonizzarsi per offrire a residenti e turisti un colpo d’occhio e servizi sempre all’altezza delle aspettative”.
“È stato un incontro costruttivo e propositivo”, aggiunge il direttore di Confesercenti Valeria Alvisi, “nell’interesse del commercio in sede fissa e di quello ambulante per proseguire nella valorizzazione della centralissima piazza che rappresenta e deve continuare a rappresentare un polo di attrazione per le famiglie aretine e per i visitatori. Il ringraziamento va all’amministrazione comunale per la disponibilità dimostrata ad incontrarci per affrontare le questioni che stanno a cuore a chi vive e tiene vitale la piazza con il proprio lavoro quotidiano. L’impegno è quello di lavorare fin da subito per posizionare al meglio piazza Sant’Agostino all’interno della prossima Città di Natale”.