Alta Velocita’: “Se il PD e’ confuso Agnelli e’ in ciampanelle”

1
SE IL PD È CONFUSO AGNELLI È IN CIAMPANELLE
Il Sindaco di Castiglion Fiorentino dovrebbe curare di più gli interessi del paese piuttosto che i suoi interessi politici. Sulla questione della stazione dell’alta velocità evita accuratamente di prendere una decisione però in un’intervista accusa il PD di non scegliere. Vediamo come stanno le cose. È del tutto evidente che per Castiglion Fiorentino la scelta migliore per ubicare la stazione dell’alta velocità è Rigutino-Olmo. Per due motivi: si raggiungerebbe meglio con la macchina ma soprattutto si raggiungerebbe meglio con una metropolitana di superficie in grado di collegare le stazioni minori della linea lenta con la stazione alta velocità. Inoltre se partisse il progetto della stazione AVmedio Etruria si renderebbero indispensabili interventi migliorativi sulla SR71 in grado di potenziare la viabilità tra Castiglioni e Arezzo. Perché dunque il sindaco di Castiglioni si limita a dire “io sono per fare la Stazione ma l’ubicazione viene dopo”? Per lui è indifferente che venga fatta a Montepulciano, a Farneta, a Chiusi o ad Arezzo? Se qualcuno è confuso quello è proprio Agnelli che, quando va a Cortona, dice che la stazione alta velocità va fatta a Farneta, quando capita nel senese dice che va bene a Montallese-Montepulciano e poi se per caso fa un giro dalle nostre parti sussurra che Rigutino è un’ottima idea. Si decida una volta per tutte e visto che parla di strade e ferrovie esegua, nel tratto urbano, quegli interventi di messa in sicurezza della SR 71 che sono ormai indispensabili e nel contempo impedisca il depotenziamento ulteriore della stazione FS del nostro paese.
PARTITO DEMOCRATICO DI CASTIGLION FIORENTINO

EVEN MORE NEWS