Al via il corso di Educazione alla Sicurezza Stradale per i cittadini extracomunitari

0

L’assessore Carlettini: “Rispetto delle regole, essenziale per una reale integrazione”

“Il rispetto delle regole è fondamentale per una reale integrazione. Il progetto di educazione alla sicurezza stradale, organizzato insieme alla Polizia Municipale e al Centro provinciale di insegnamento agli adulti rivolto ai cittadini extracomunitari risponde proprio a questo principio e offre una occasione davvero importante per la conoscenza delle norme del codice della strada, presupposto essenziale per la migliore sicurezza di tutti. E’ un progetto che tende realmente a garantire pari opportunità e uguaglianza sostanziale”. L’assessore Giovanna Carlettini ha introdotto così il corso di educazione alla sicurezza stradale rivolto ai cittadini extracomunitari, organizzato in collaborazione con la Polizia Municipale e il CPIA. Proseguendo l’attività svolta negli anni precedenti, il progetto, che si svolgerà nei mesi di gennaio, febbraio e marzo per un totale di 30 ore, ha come finalità quella di migliorare la comprensione della terminologia e del lessico specifici utilizzati nel Codice della Strada e di conseguenza nei quiz che gli studenti dovranno poi sostenere presso la Motorizzazione Civile per prendere o per convertire la patente di guida rilasciata dal proprio paese di origine e non riconosciuta in Italia. In particolare gli esperti della Polizia Municipale, docenti del corso, tratteranno di segnaletica stradale, delle principali norme di comportamento, di infortunistica stradale e di responsabilità civile e penale connessa alla circolazione dei veicoli.

“La sicurezza stradale è tema di primaria rilevanza, anche in considerazione, purtroppo, del numero elevato di incidenti spesso molto gravi che ultimamente vengono registrati. Il corso intende offrire tutti gli strumenti necessari ad una guida consapevole, sensibilizzando riguardo i rischi legati alla circolazione, introducendo alla migliore comprensione del linguaggio tecnico-giuridico proprio del codice della strada e alla conoscenza dei comportamenti corretti e dei documenti necessari”, ha spiegato il comandante della Polizia Municipale Aldo Poponcini.

“Il progetto legato alla educazione alla sicurezza stradale risponde perfettamente alla caratteristica distintiva del CPIA che è quella di una scuola ‘di opportunità’, ovvero di possibilità offerte di completare, integrare, migliorare la propria formazione. Ringrazio il Comune e la Polizia Municipale per il coinvolgimento in un progetto di così grande valenza”, ha detto la dirigente del CPIA Maria Rita Costanzo.

Le lezioni si terranno dalle ore 18 alle ore 20 in base al calendario stilato in collaborazione col CPIA, presso la sede dell’Istituto Buonarroti- Fossombroni, in via XXV Aprile 38.

Per iscrizioni inviare una e-mail a armm06700c@istruzione.it . per informazioni telefonare al seguente numero 0575 1739609.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here