𝐏𝐫𝐞𝐬𝐢𝐝𝐞𝐧𝐭𝐞 𝐝𝐢 𝐂𝐨𝐧𝐟𝐚𝐫𝐭𝐢𝐠𝐢𝐚𝐧𝐚𝐭𝐨 𝐈𝐦𝐩𝐫𝐞𝐬𝐞 𝐀𝐫𝐞𝐳𝐳𝐨 𝐬𝐮𝐥𝐥𝐨 𝐒𝐭𝐚𝐭𝐨 𝐝𝐢 𝐄𝐦𝐞𝐫𝐠𝐞𝐧𝐳𝐚

0
𝐌𝐚𝐮𝐫𝐢𝐳𝐢𝐨 𝐁𝐚𝐥𝐝𝐢
“𝐕𝐈𝐂𝐈𝐍𝐈 𝐀𝐈 𝐅𝐀𝐌𝐈𝐋𝐈𝐀𝐑𝐈 𝐃𝐄𝐋𝐋𝐄 𝐕𝐈𝐓𝐓𝐈𝐌𝐄, 𝐀𝐆𝐋𝐈 𝐈𝐌𝐏𝐑𝐄𝐍𝐃𝐈𝐓𝐎𝐑𝐈 𝐄 𝐀𝐋𝐋𝐄 𝐅𝐀𝐌𝐈𝐆𝐋𝐈𝐄”
𝐋𝐞𝐭𝐭𝐞𝐫𝐚 𝐚𝐩𝐞𝐫𝐭𝐚 𝐝𝐞𝐥 𝐏𝐫𝐞𝐬𝐢𝐝𝐞𝐧𝐭𝐞 𝐝𝐢 𝐂𝐨𝐧𝐟𝐚𝐫𝐭𝐢𝐠𝐢𝐚𝐧𝐚𝐭𝐨 𝐈𝐦𝐩𝐫𝐞𝐬𝐞 𝐀𝐫𝐞𝐳𝐳𝐨, 𝐌𝐚𝐮𝐫𝐢𝐳𝐢𝐨 𝐁𝐚𝐥𝐝𝐢, 𝐬𝐮𝐥𝐥𝐨 𝐒𝐭𝐚𝐭𝐨 𝐝𝐢 𝐄𝐦𝐞𝐫𝐠𝐞𝐧𝐳𝐚 𝐢𝐧 𝐓𝐨𝐬𝐜𝐚𝐧𝐚 𝐝𝐨𝐯𝐮𝐭𝐨 𝐚𝐥𝐥’𝐚𝐥𝐥𝐮𝐯𝐢𝐨𝐧𝐞 𝐝𝐢 𝐆𝐢𝐨𝐯𝐞𝐝𝐢̀ 𝟐 𝐍𝐨𝐯𝐞𝐦𝐛𝐫𝐞 𝐬𝐜𝐨𝐫𝐬𝐨
“Prima di tutto voglio rivolgere, in qualità di Presidente di Confartigianato Imprese Arezzo, la mia e la nostra vicinanza alle famiglie di chi ha perso la vita a causa di questa drammatica ondata di maltempo. Eventi atmosferici preannunciati ma che per la loro portata e intensità causano purtroppo morte e disperazione”.
“In queste ore stiamo lavorando insieme al nostro livello regionale e alle nostre Associazioni territoriali principalmente colpite, per fare una prima stima dei danni: imprenditori e famiglie si trovano in una situazione difficile per non dire disperata e in questo senso, la dichiarazione dello Stato di Emergenza è sicuramente un fattore positivo che può aiutare e rassicurare sugli interventi che necessiteranno”.
“Siamo e saremo vicini al fianco di tutti coloro che stanno vivendo questo momento, fornendo non solo tutto il nostro supporto associativo su ogni necessità che richiede una tale fase di emergenza, ma garantiremo fin da subito il massimo impegno, come preannunciato dal Presidente di Confartigianato Imprese Toscana Giovanni Lamioni, per dialogare immediatamente con le Istituzioni e chiedere misure urgenti a sostegno delle aziende e delle famiglie colpite. La Toscana è forte e ce la farà….insieme!”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here